Ricetta dell'ammogghio pantesco

Spaghetti con l'ammogghio

Una preparazione semplice dal sapore inteso 

Vi presentiamo la salsa che accompagna tutti i fritti, gli arrosti, gli spaghetti o ancora il pane nella cucina pantesca. Una ricetta semplice dal gusto intenso che non lascerà indifferenti i vostri commensali.

Tempo 

20 minuti

Difficoltà  

Facile

Ingredienti 

(4 persone)

  • 600 g di pomodori rossi ben maturi
  • 2 spicchi d’aglio, un mazzetto di basilico
  • 1 pizzico generoso di origano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • peperoncino (a scelta)

Procedimento

  • Lavare i pomodori e tuffarli per un minuto in acqua bollente.

  • Scolarli e pelarli, eliminando anche i semi.

  • Sminuzzarli e metterli in una ciotola

  • Schiacciarli con una forchetta, fino a ridurli in poltiglia.

  • Metterli, poi, in un mortaio e con il pestello schiacciarli assieme all’aglio tritato, al basilico sminuzzato, all’origano, al sale ed al peperoncino tritato.

  • Amalgamare tutti gli ingredienti, aggiungendo “a filo” 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

  • Mescolare accuratamente il composto, fino ad ottenere un pesto dalla consistenza cremosa (all’occorrenza, aggiungere ancora un po’ d’olio)

  • Aggiungere agli spaghetti precedentemente cotti in acqua salata.

Consiglio

Una variante suggerisce di utilizzare pomodori grigliati (e non crudi) e pelati.

Potrete utilizzare la vostra salsa per condire delle bruschette o per insaporire carni lesse oppure pesci arrosto o alla griglia.

Prenota ora al miglior prezzo!